Open/Close Menu Studio Legale specializzato nella Tutela del Dirigente

L’esercizio del diritto di critica, nel rispetto dei limiti tracciati, e soprattutto la presentazione di una denuncia di illecito penale o amministrativo da parte del lavoratore nei confronti del datore di lavoro non integrano di per sé fonte di responsabilità disciplinare e giustificare il licenziamento per giusta causa, a meno che la denuncia non abbia…

Il divieto di licenziamento durante il periodo emergenziale è applicabile anche alla categoria dei dirigenti, stante la ratio della norma e non essendovi specifiche esclusioni a livello normativo.Tribunale di Milano 10 novembre 2021, n. 2629 – Giud. Pazienza Un dirigente ha adito il Tribunale chiedendo di accertare e dichiarare la nullità del licenziamento intimatogli per…

Secondo la Cassazione (cass. 10 febbraio 2022, n. 4404) anche qualora si ritenga che il trasferimento sia stato disposto in violazione all’art. 2103 c.c., l’inadempimento datoriale non legittima in via automatica il rifiuto del lavoratore di eseguire la prestazione, trovando applicazione il disposto dell’art. 1460 cod. civ. secondo cui la parte adempiente potrà rifiutarsi di…

Discutiamo di un caso giurisprudenziale sulla tempestività della contestazione disciplinare rivolta al dirigente. La società Alfa, all’esito del procedimento disciplinare, procedeva al licenziamento per giusta causa di un lavoratore con qualifica dirigenziale a fronte di due addebiti, uno relativo a varie lamentale ricevute dalla società per il suo operato e l’altro per non aver eseguito…

All Rights Reserved – P.IVA: 05643280968 | Lo Studio è munito di Assicurazione Professionale Sara Assicurazioni Massimale Euro 1.000.000,00 - Privacy Policy e Cookie Policy